La casetta creativa

Wedding planner - Organizzazione Eventi

La leggerezza della Chiffon Cake

La leggerezza della Chiffon Cake
La Chiffon è una torta americana, soffice come la famosa stoffa, impalpabile, morbida,una di quelle  torte buone, sane e genuine.
La Chiffon Cake è una torta che va amata e compresa.La Chiffon Cake è una torta altissima, ricchissima di uova, povera di grassi animali, la cui cottura è lenta e progressiva. 
Per questa altissima torta si usa un particolare stampo con un lungo cannello al centro.
La sua caratteristica è quella di diffondere il calore per tutta l’altezza dello stampo permettendo così una corretta cottura.
Lo stampo non va assolutamente imburrato, oliato o infarinato.
Una volta tolta dal forno la torta deve essere posizionata al contrario, poggiando sugli appositi piedini, per evitare che il peso la faccia collassare su stessa: questa posizione serve anche a far si che si stacchi lentamente dallo stampo stesso.

CHIFFON CAKE - INGREDIENTI
285 g farina
285 g zucchero semolato
6 tuorli grandi
340 g di albumi
195 ml acqua
120 olio di semi di mais
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di cremor tartaro da 8 g
pizzico di sale
scorza di limone
vaniglia

CHIFFON CAKE- PROCEDIMENTO
Preriscaldate il forno a 160°.Unite in questa sequenza: farina, zucchero, lievito e sale setacciandoli in una ciotola piuttosto capiente. Al centro del composto  unite, senza amalgamare: olio, tuorli, acqua, scorza di limone e vaniglia.
Passiamo agli albumi: uniteli con il cremor tartaro e montateli a neve fermissima.
Recuperate il composto dei tuorli, farina zucchero etc.. amalgamatelo con lo sbattitore fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Unite gli albumi montati a neve fermissima al composto, fatelo delicatamente e lentamente, ma con molta cura, a mano, aiutandovi con una spatola. Versate il composto nello stampo originale per ciambella americana, oppure in un comune stampo da 30 cm, o 25 cm alta 10

IMPORTANTE: non imburrate lo stampo.
La cottura si fa in due tempi senza estrarre lo stampo dal forno:
Posizionate lo stampo nel ripiano inferiore del forno e cuocetelo per 50 min a 160°.
Dopo il tempo trascorso alzate la temperatura a 175° per altri 20 min , forno statico, importante.
Terminata la cottura,  la chiffon va  raffreddata capovolta nel suo stampo. Se si ha l'originale ci saranno dei piedini per poterlo capovolgere e tenere ad una certa distanza dal piano.Altrimenti potete usare dei bicchieri o scodelline per macedonia su cui poggerete la teglia senza toccare la chiffon.
Questo spiega perché lo stampo non vada imburrato,La chiffon cake deve scendere lentamente, da sola!  L' importante è che lo teniate ad una certa distanza dal piano d’appoggio con dei supporti, questo perché il suo interno risulti decisamente morbido e umido, e non bagnato e crudo.
Una volta raffreddato staccatelo dalla teglia con la lama del coltello, senza graffiare la teglia. Se avete eseguito tutto alla perfezione, dovrebbe staccarsi senza problemi.

La vostra chiffon cake è pronta per essere spolverizzata a piacere con zucchero a velo

Potete conservare la chiffon cake sotto una campana di vetro per 2-3 giorni.... ma ho i miei dubbi che duri più di un giorno!! Aspetto le vostre foto!Buon lavoro
Organizza il tuo evento a Sorrento
Il tuo evento a Sorrento

Contattami e raccontami l' evento  a Sorrento che hai sempre sognato...

Lo realizzeremo insieme!!!




Continua »
Blog
Blog

Il Blog di Marisa, la tua wedding planner a Sorrento

Continua »

Testimonials

Anna

La mia piccola ha compiuto un anno! Organizzare la sua festa, per celebrare questa importantissima prima ricorrenza, grazie a te è stata davvero fantastica...tanti accorgimenti, tutti speciali e curati nei minimi particolari.. Grazie alla tua professionalità ed alla spiccata creatività, hai ...

Continua

Newsletter

Per ricevere periodicamente aggiornamenti, notizie ed offerte, iscriviti alla nostra newsletter!

ISCRIVITI
Marisa Gargiulo
Sede operativa: Via Cavottole, 7 - Piano di Sorrento Na
C.F. GRGMLS67S45L845X
Powered by Mosajco CMS
Mosajco